Scritto da rovaio    Mercoledì 17 Marzo 2010 20:19    PDF Stampa E-mail
Trovati resti di oggetto non identificato in Russia
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

Secondo Nikolay Subbotin, capo della stazione di ricerca RUFORS, nel 1980 sono stati trovati dei frammenti di un oggetto che non si è riusciti ad identificare.

La zona del ritrovamento è stata la penisola di Kola. La scoperta è abbastanza interessante per il suo contenuto. Secondo Subbotin, “il materiale trovato contiene il 99,9% di tungsteno e lo 0,1% di impurità e composti atipici. Alla fine del nostro studio possiamo fare due ipotesi sull’origine dei frammenti: provenienza terrestre dovuta ad addestramento militare oppure frammenti derivanti da una nave spaziale extraterrestre. Alle basse temperature il tungsteno ha eccellenti proprietà di semiconduttività, che potrebbe essere anche utilizzato per sistemi di propulsione“.

La zona di Perm è davvero misteriosa. La popolarità di questa zona anomala iniziò nel 1980, nel mese di giugno, quando un residente locale di nome Sergeyev Pavel guarda la caduta dal cielo di un corpo cosmico. L’oggetto caduto in uno stagno, secondo Sergeyev, sollevò le onde di una decina di metri di altezza. Nel mese di ottobre 1984 avvenne un altro caso. Un geologo notò sollevarsi dal suolo delle “sfere viola”. Secondo lo studioso, nella zona del presunto atterraggio il permafrost di ghiaccio si era scongelato, per un diametro di circa 62 metri. La parte scongelata rivelò elementi rari, come lo scandio e l’ittrio, di tre ordini di grandezza superiori alla norma. Secondo gli studi effettuati negli anni a Perm succederebbero fatti come:

Osservazioni di Unidentified Flying Object (UFO)

Sfere luminose e altri oggetti che denotano un comportamento intelligente, che si allineano tra di loro in maniera geometrica

Osservazioni di strane luci al suolo, compresi umanoidi

Cambiamento del corso del tempo

Modificazione dello stato di funzionamento di batterie e altri dispositivi elettronici

Miraggi sonori

Contatti telepatici e visivi con rappresentanti di civlità extraterrestri

Articolo completo (in russo) su http://apinews.ru/index.php/mistika/mistika/1097-nlo

 

Pianeta Terra

Terremoto in Cile e Giappone

News image

Una forte scossa di terremoto di intensità 7.3 ha colpito il Giappone nel mattino presto (alle 5.31 ora locale), a circa 80 km dall’isola di Okinawa. Ma una scossa ancora...

Pianeta Terra | rovaio | Sabato, 27 Febbraio 2010

Leggi tutto
100%
-
+
1
Show options

Ufo e alieni

Un altro UFO blocca il traffico aereo in Cina

News image

Ci risiamo. Pochi mesi dopo che un oggetto non identificato ha temporaneamente costretto alla chiusura un aeroporto in Cina, un altro UFO ha brevemente interrotto le operazioni in un altro...

Ufo e alieni | paolo | Giovedì, 16 Settembre 2010

Leggi tutto
100%
-
+
1
Show options

Teorie e possibili scenari sul 2012

100%
-
+
1
Show options

Astronomia, scienze e tecnologia

100%
-
+
1
Show options

Religione misteri e profezie

L'ora dei castighi è vicina

Inizia con questa profezia di Padre Nectou, una nuova iniziativa di Catastrofe.it sulle profezie di santi e veggenti. Alcune gia concretizzate, altre che ci attendono a breve, un insieme di...

L'ora dei castighi è vicina | Rocco | Martedì, 23 Marzo 2010

Leggi tutto
100%
-
+
1
Show options

Mondo del paranormale

Terremoto a Taiwan : e se i Maya avessero ragione?

News image

Un terremoto di magnitudo 6,4, registrato oggi nella zona meridionale di Taiwan, ha provocato il crollo di almeno una ventina di edifici, incendi in cui almeno 64 persone sono rimaste...

Mondo del paranormale | rovaio | Giovedì, 4 Marzo 2010

Leggi tutto
100%
-
+
1
Show options

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.